In sette amici del Consiglio Centrale di Bergamo, Giampietro Marcassoli, Rina Romagnoli, don Giuseppe Monticelli, Filippo Quiri, Rosanna Borlotti, Giacomo Invernizzi e Walter Barbetti, ci rechiamo dal Notaio per la Costituzione dell'Associazione. Don Giuseppe propone di chiamarla "Il cortile" identificando in questo luogo, lo spazio dove i bambini giocano, incontrano amicizie e nell'immagine dei vecchi cortili di paese la solidarietà della porta accanto.La Rina Romagnoli propone di chiamarla "Il cortile di Ozanam" per sottolineare il netto rapporto con la San Vincenzo e lo stesso amore e dedizione verso i bambini poveri che il Beato Federico Ozanam dimostrava nell'aiuto e avvicinamento delle famiglie bisognose.
Il momento dell'inaugurazione
Photo
Giampietro Marcassoli
Photo
Rina Romagnoli
Photo
don Giuseppe Monticelli
Photo
Photo Photo Photo Photo