MESSA ALLA PROVA PER ADULTI E MINORI
Alcuni minori, a fronte di piccoli reati, si trovano conseguentemente nel circuito del processo Penale minorile, da cui possono riscattarsi attraverso la realizzazione di progetti che inducano il minore a prendere coscienza del significato del reato e promuove l'avvio del processo di responsabilizzazione. In caso di esito positivo della prova, il giudice con sentenza "dichiara estinto il reato" e il minore imputato viene prosciolto dai fatti addebitatigli. I minori ammessi al regime di messa alla prova e assegnati alla nostra realtà di volontariato, in accordo con i Servizi territoriali e la UEPE, accedono a progetti con l’obiettivo della presa di coscienza e della responsabilizzazione. Anche gli adulti che hanno commesso reato possono accedere alla messa alla prova, con gli stessi criteri di: obiettivo, monitoraggio, accompagnamento e verifica.