INCONTRI PROTETTI
Il servizio di visite protette si pone l'obiettivo della tutela del minore e, laddove possibile, del recupero delle competenze genitoriali e del raggiungimento dell’autonomia della relazione genitori-figli attraverso un progetto specifico predisposto dall'équipe sociosanitaria competente.
Gli incontri protetti possono essere effettuati in contesti diversi, appositamente individuati dagli operatori psico-sociali competenti, a cura di un educatore o di altri operatori dell’équipe che ha in carico la situazione. L’Associazione mette a disposizione del Servizio Minori e Famiglia un luogo neutro e un educatore per le eventuali visite protette decretate dal Tribunale per i Minorenni, in quelle situazioni familiari per cui la vicinanza di un genitore ai propri figli può avvenire solamente alla presenza di un educatore, di uno psicologo o di un’assistente sociale della Tutela dei Minori.